Festival delle Libertà digitali 2011: incontro Open Data a Bologna

Festival delle Libertà digitali 2011

L'8 ottobre si è svolto a Bologna un incontro sul tema dei dati aperti, organizzato, tra gli altri, dal progetto openbologna.

L'incontro fa parte del ciclo di attività e incontri del Festival delle Libertà digitali 2011, promosso dalle associazioni Wikimedia Italia e Liber Liber, attualmente in corso di svolgimento nelle città di Bologna, Napoli, Padova, Pisa, Roma e Vicenza.

Il programma del Festival è disponibile qui.


Di seguito, il programma dell'incontro open data di Bologna:

Mattina, ore 10-13: Opendata: produzione, accessibilità e cittadinanza digitale

OpenBologna: introduzione
Annaflavia Bianchi
Laura Sartori
Azioni e obiettivi di cittadini, comuni e regioni
Matteo Lepore, Assessore Comune di Bologna
Fabio Malagnino, Torino Opengov: l’agenda digitale a Torino
Michele Vianello, Vega
Massimo Fustini, Regione Emilia-Romagna, Piano telematico e nuovi diritti
Cosa sono e a cosa servono
Franco Sacerdotti, Business developer: Un bignami per gli Opendata
Renzo Davoli, Unibo, Open Data e Software Libero: due aspetti della stessa idea
Marzia Vaccari: Websemantica: Cercatrice di rete
Fabio Vitali, Unibo, Opendata: il supermarket dei dati con reparto rosticceria
Marco Trotta, Fondazione Ahref: Opendata e giornalismo di inchiesta

Discussione aperta

Pomeriggio, ore 14-17: scambio di esperienze fra città e fra comunità di cittadini (sperimentazioni), come alimentare l’utilizzo di dati resi accessibili, (esperienze in altre città)

Dimitri Tartari, Regione Emilia-Romagna, Come alimentare l’uso degli opendata
Marco Montanari, Labs Marconi: Esperienze opendata in Europa
Laura Castellucci e Esteve Almirall, Esade Barcelona: Il progetto europeo Opencities.
Katalyn Gallyas, Amsterdam Council
Gaspare Caliri, Snark – Space making: Design by data-sharing per il progettista
Clio Dosi, Epoca: Software per l’offerta sistematica di Opendata
Sergio Bonora, Labs Marconi: Una piattaforma per la gestione degli Opendata
Chiara Pezzi, Epoca: Opendata in mobilità: Bazaar a Ravenna

Discussione aperta